MODES e la visione di Aldo Carpinteri: uno sguardo al futuro senza dimenticare i rapporti con le persone

La storica azienda Stefania Mode, prestigioso rivenditore multimarca di abbigliamento di lusso, ha operato un cambiamento significativo di nome, diventando MODES e confermando la sua tendenza ad espandersi a livello internazionale, seguendo la visione ambiziosa e lungimirante di Aldo Carpinteri founder di MODES. Questo passaggio è una tappa importante lungo un percorso che ha portato questa società sulla cresta dell’onda all’interno di un mercato estremamente competitivo, partendo da una boutique a Trapani per arrivare a stringere una partnership con la divisione online di Farfetch, dimostrando la propria attitudine sempre più digital.

Il portale racchiude infatti ormai il fulcro dell’attività, permettendo di mettere a disposizione in larga scala il proprio ricco catalogo online, costituito dalle collezioni per donna e uomo firmati da oltre 300 designer e marche diversi, proponendo massima scelta e comodità d’acquisto, insieme ad una gestione rapida e moderna delle spedizioni, anche grazie al nuovo magazzino di Trapani di oltre 4.500 mq.

Modernizzare un’azienda vuole dire sicuramente aggiornarsi a livello tecnologico, quindi investendo in uno shop online di facile consultazione e dall’efficiente funzionamento, ma anche avere una visione completa del tipo di servizio che si intende offrire, valutando aspetti diversi e operando scelte che possono sembrare azzardate, pensate però per conquistare in maniera solida un successo duraturo. 

In quest’ottica, Aldo Carpinteri continua a supportare il rinnovamento dei punti vendita fisici e l’apertura di nuove boutique, intese come vetrine di stile ma anche come simbolo di un rapporto personale con i clienti, che hanno la possibilità di interagire direttamente con il personale, oltre a visionare e provare i capi in vendita. I negozi, realizzati in località da sogno come Portofino, Saint Moritz o presso il Forte Village in Sardegna, sono pensati come ideale terreno di unione fra la moda, l’architettura e il paesaggio, e testimoniano un’attenzione massima ai dettagli che, anche attraverso alle linee essenziali e pulite degli arredi, permettono di creare un’atmosfera raffinata e predisporre ad un’esperienza di svago e scoperta veramente esclusiva.

La moda non è un concetto astratto, ma è creata da persone per altre persone, e questo è ben chiaro ad Aldo Carpinteri, che si impegna costantemente per mantenere e sviluppare la duplice natura di MODES, facendola diventare punto di forza ed elemento distintivo che le sta permettendo di emergere fra le tante aziende che popolano il settore. Il negozio di Trapani rappresenta quindi non solo un punto di partenza da cui prendere il volo, ma un elemento costitutivo fondamentale, che parla di MODES e della sua attitudine particolare a creare luoghi preziosi di incontro e contatto personale, arricchendo l’aspetto più contemporaneo e imprescindibile dell’e-commerce, che permette un’espansione decisamente maggiore dell’attività in tempi più rapidi e modalità più accessibili.

Questo progetto ambizioso sta avanzando verso un’affermazione sempre più capillare, lanciando il nome di MODES verso un successo internazionale determinato da una gestione attenta ma anche coraggiosa, senza temere di infrangere certezze e consuetudini ma creando una propria identità forte, riconoscibile e apprezzata da un numero crescente di clienti soddisfatti.